Cartoonists

There are, in Italy, dozens comic schools and hundreds of cartoonists. Every region, every city, has its own story. Rome and Milan, but also Florence, Arezzo, Padua. Drawers, painters, inkers: every page the product of a plurality of artists; or rather of one alone. Every page a work of art, or not. Artistic comics, to be catalogued and preserved. Or rather to be read and forgotten on a train. Everything and its contrary flies over Italian cartoonists' tables. We see them here working in small studios, bedrooms, cellars. The worls imagined with their desk lamp as partner. We see them from above, almost transformed in comic themselves, flat on the page.

Cartoonists

(Italiano) Theo Caneschi

Cartoonists

(Italiano) Alberto Pagliaro aka Mastro Pagliaro – Firenze: fumettista per il mercato francese e italiano, che più di tutte ama le sue storie partigiane. Insegna alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze, dove incontra la sua compagna.

Cartoonists

Cartoonists

(Italiano) Jacopo Brandi – Firenze: inchiostratore, disegnatore e fumettista, uno dei primi studenti della Scuola Internazionale di Comics di Firenze, ama un segno classico, in bianco e nero. Lavora su Diabolik senza stancarsene mai.

Cartoonists

Cartoonists

(Italiano) Luca Piersantelli aka Piertz – Fano: Inizia su carta, ma ormai lavora solo in digitale. Dopo qualche anno da operaio, riprende a disegnare e, per caso, si inventa “Ravioli Uestern” per un blog che lo porta al successo e lo trasforma da fumettista a vignettista. I Ravioli diventano album e continuano a crescere.

Cartoonists

Cartoonists

(Italiano) Michele Petrucci – Fano: Inizia come grafico, da autodidatta, passando da Panini dove fa di tutto, incluso il letterista – chi scrive i testi nelle bolle dei fumetti. A latere, non molla il lavoro da autore puro e pubblica vari albi raffinati e di nicchia.

Cartoonists

Cartoonists

(Italiano) Marco Bianchini – Jesi: Inizia con una passione per i supereroi e cresce a grandi classici del fumetto italiano. Inizia, come succedeva una volta, disegnando fumetti erotici e diventa negli anni colonna portante del gruppo di fumettisti di Arezzo. Si trasferisce a Jesi dove insegna alla Scuola internazionale di Comics.

Cartoonists

Cartoonists

(Italiano) Francesco Gaston aka Gas – Roma: Autodidatta, disegna fumetti e poi per anni smette. Nel frattempo fa il grafico, ma non è il suo lavoro. Riinizia per gioco con una sceneggiatura e un amico, parodiando il fantasy.

Cartoonists

Cartoonists

(Italiano) Marco Santucci – Camucia: Gli piace, del fumetto, il racconto per immagini. Le storie lo affascinano e le racconta a matita e china. Autodidatta, da piccolo legge L'uomo Ragno e finisce, da grande, a disegnarlo.

Cartoonists